Skitour

Selkirk Mountain Experience



Skitour

La prima reazione dei nostri ospiti è l'incredulità. Proprio non possono credere di essere gli unici sciatori della zona...

Invece è proprio così. Sul Durrand Glacier ci siamo solo noi, divisi in due gruppi: nove escursionisti più una guida alpina.

La nostra settimana sci ai piedi inizia al sabato, da dicembre a maggio (con l'esclusione della prima settimana dell'anno). Alla mattina presto incontrerete una nostra addetta in un albergo di Revelstoke che vi comunicheremo al momento della prenotazione.

In albergo firmerete anche il vostro Waiver e lascerete i bagagli che non vi servono.

Un elicottero vi trasporterà quindi con un breve volo di dieci minuti al Durrand Glacier Chalet.

La vostra avventura ha inizio.

Ad accogliervi al rifugio un brindisi di benvenuto e una lezione su rischio slavine e sistemi di ricerca dei dispersi con l'apparecchio Barryvox.

E poi via per la prima escursione, seguita da una abbondante merenda.

Quanto a discese non c'è che l'imbarazzo della scelta: si possono affrontare almeno 59 escursioni nell'area del Durrand Glacier. La zona è dominata dal Mount Moloch, alto 3109 metri e circondato da altre 25 vette minori. E proprio da una di queste cime cominciano generalmente le nostre discese, che variano tra i 700 e i 1000 metri di dislivello.

Ma noi non ci accontentiamo di una discesa. A seconda delle condizioni affrontiamo ogni giorno almeno due o tre sali-scendi, per godere al meglio delle meraviglie del paesaggio e della neve farinosa.

E non mancano nemmeno le discese tra i boschi. Innumerevoli varianti tra i 500 e i 100 metri di dislivello. Credetemi. È come nelle favole: silenzio, nessuna strada, nessun sentiero battuto. Solo il bianco della neve che carica gli alberi e ricopre la valle del Carnes Creek. Il Canada degli ampi spazi...

Al lunedì, se le condizioni meteo lo consentono il primo gruppo raggiunge il nostro secondo rifugio: il Mount Moloch Chalet, situato nel bel mezzo della conca del ghiacciaio, a 2225 metri di quota. Tre sono le possibilità per raggiungerlo, tutte avvincenti ed emozionanti: via Eagle Peak - Philharmonic Glacier - Mount Fang - Juliana Glacier, attraverso il ripido Ruth Glacier, oppure per le selvagge cascate ghiacciate Concordia Ice Fall.

Attorno al Mount Moloch Chalet una nuova distesa di percorsi da scoprire e sperimentare con le nostre guide. Se il tempo è favorevole si possono raggiungere le alte quote: il Mount Graham (3000 m) e lo Zwilling's East (2800 m). I ghiacciai sono strepitosi, ricoperti da uno spesso strato di neve fresca.

A metà settimana è previsto il cambio gruppo. Così a poco a poco, con i muscoli stanchi e l'animo sereno, si arriva al venerdì, giorno di rientro. Sempre che non decidiate di passare con noi due settimane...

Scegliete il soggiorno che preferite, con tour per i più sportivi e programmi meno impegnativi.

Bollettino della neve
Dicembre Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio
280 cm 350 cm 390 cm 450 cm 460 cm 420 cm